Il Punto sui Play-off di Serie B1 e B2, del 29 maggio 2017

A partire dal prossimo week-end inizieranno le due finali play-off di B1 e quelle di “ riparazione “ dei concentramenti < X > e < Y > di B2.
Per comporre il calendario completo delle ultime fasi di questi play-off saranno però necessarie quattro “ belle “; una in serie B1 e tre in serie B2.
Per ciò che riguarda la terza serie nazionale, Talmassons e Acca Montella Avellino ( essendo arrivate seconde hanno l’eventuale gara tre in casa ), se la vedranno contro la vincente dello spareggio tra Cuneo e Monticelli e la Cmc Ravenna.

In serie B2, nel concentramento < W > è ancora tutto in alto mare in quanto chi vincerà gara tre tra Offanengo e Carpi, e Pavic- Brembo approderà in B1, le perdenti avranno ancora una possibilità nella finale di riparazione. Il posticipo della “ bella “ tra Offanengo e Carpi, fa “ slittare “ il programma dell’ultima finale.
Nel concentramento < X > San Giovanni Natisone e Blu Volley Quarrata Pistoia hanno vinto anche gara due contro Ambra Cavallini Pontedera e Jesi guadagnando il salto di categoria in B1, relegando quest’ultime alla finalina che determinerà la terza formazione promossa del concentramento.
Nel plotoncino < Y >, la Fiamma Torrese si è imposta in trasferta a Trevi e sale in B1; le trevane avranno invece ancora una possibilità contro la perdente della “ bella “ tra Cave e Manfredonia prevista per mercoledi sera; anche in questo caso la vincente sarà promossa in B1.

PLAY-OFF PROMOZIONE SERIE B1 – TERZA FASE, GARA TRE
Bre Banca San Bernardo Cuneo – Volley Adro Monticelli, mercoledi 31 maggio ore 20,30: Marina Bucci di Livorno e Marco Bertonelli di Massa Carrara.

PLAY-OFF PROMOZIONE SERIE B2

CONCENTRAMENTO < W >
CONCENTRAMENTO < W > - SEMIFINALI GARA TRE
Abo Offanengo Cr – G.S.M. Mondial Carpi Mo, domenica 4 giugno ore 18,00.
Pavic Romagnano Sesia No - Brembo Volley Team Bg, mercoledi 31 maggio ore 20,30: Daniele Spitaletta di Pistoia e Ivan Tizzanini di Lucca.

CONCENTRAMENTO < Y >

CONCENTRAMENTO < Y > - SEMIFINALI GARA TRE
Volley Cave P.I. Rm- Sebilot Manfredonia Fg, mercoledi 31 maggio ore 20,00: Marco Perotti di Ascoli Piceno e Fabio Ercolani di Ascoli Piceno.

SABATO 3 GIUGNO INIZIERANNO LE FINALI PLAY-OFF IN B1 E QUELLE DI “ RIPARAZIONE “ IN B2.

PLAY-OFF PROMOZIONE SERIE B1 – TERZA FASE, GARA DUE
Volley Adro Monticelli Bs – Bre Banca San Bernardo Cuneo: 3 – 0 ( 25-21; 27-25; 25-12 ). REALIZZATRICI – MONTICELLI: Francesca Fava 14; Pistolato 10; Stroppa 9; Teli 7; Coulibaly 5; Tajè e Bortolot 4; Berlassini 2. CUNEO: Valli 12; Baiocco e Millesimo 7; Soriani e Erica Giacomel 5; Bonifazi 2; Aliberti e Montefameglio 1.
Tuum Perugia Volley – Olimpia Cmc Ravenna: 2 – 3 ( 25-19; 18-25; 14-25; 26-24; 10-15 ). REALIZZATRICI – PERUGIA: Porzio 17; Catena 16; Gorini 8; Corinna Cruciani 6; Martinuzzo 5; Minati 4; Puchaczewsky 2. CMC RAVENNA: Neriotti 17; Babbi 15; Rossini 14; Benazzi 11; Assirelli 9; Peretto 4; Lancellotti 3.

Volley Adro Monticelli – Cuneo: 3 – 0
Ci vorrà gara tre in programma mercoledi sera al Pala Bre Banca di Cuneo per stabilire chi andrà a sfidare nella finalissima dei play-off le friulane del Talmassons che in qualità di seconde classificate avranno il fattore campo a favore.
La BreBanca S.Bernardo Cuneo di Maurizio Conti è infatti uscita sconfitta dal Pala Villa di Monticelli dalle franciacortine di Emanuele Sbano con un secco 3-0 dopo aver lottato per due set cedendo psicologicamente nella terza frazione. Coach Maurizio Conti ha inizialmente mandato in campo Bonifazi in regia, Valli opposto, Soriani e Millesimo centrali, Baiocco e Giacomel in banda, Brero libero. Borgna in panchina, in via precauzionale, per un problema muscolare.
Pronti via e Cuneo allunga il passo: sono quattro le lunghezze di vantaggio al primo time out tecnico ( 4-8 ). Le 'franciacortine' prendono le giuste misure alle rivali e pareggiano i conti sull'11-11, giungendo avanti al secondo t.o.t ( 16-13 ). Bonifazi e compagne tornano sotto sino al pari 20, ma nel finale sono le padrone di casa a chiudere sul 25-21.
Il secondo set si apre in sostanziale equilibrio: sul 5-6 infortunio per la centrale di casa Berlassini, costretta a lasciare il campo per una distorsione al ginocchio. Cuneo prende il largo ed al secondo t.o.t è avanti di otto punti ( 8-16 ). Adro accorcia le distanze nel finale ( 20-23 ), ma è Cuneo ad avere quattro set point non sfruttando l’ occasione ma bensì consentendo alle ragazze di casa di pareggiare a quota 24 prima di pervenire al raddoppio ai vantaggi ( 27-25 ).
Nel terzo set le ospiti accusano il contraccolpo psicologico, mentre padrone di casa procedono sulle ali dell'entusiasmo arrivando sull’8-4 alla prima fermata e poi 16-7 alla seconda. Conti prova a modificare l'assetto tattico con Montefameglio in regia, ma la situazione non cambia e Monticelli chiude il conto con un netto 25-12.
< Ci sono tanti rimpianti - dichiara il coach cuneese Maurizio Contiperché non solo nel secondo ma anche nel primo set abbiamo sprecato tante occasioni. Dobbiamo dimenticarci subito la seconda frazione, cosa che non abbiamo fatto, non entrando più in campo nella terza. Torniamo a Cuneo dimenticandoci di questa trasferta, pensando solo al 'dentro fuori' di mercoledì. Dovremo lavorare molto sul piano mentale e guardarci tutti negli occhi, come siamo stati in grado di farlo nelle altre gare di playoff, conto in una pronta reazione >.

Perugia – Cmc Ravenna: 2 - 3
Dopo oltre due ore e mezza di battaglia, l’Olimpia Cmc Ravenna di Marco Breviglieri supera al tie-break ( e per la quarta volta in altrettante partite in stagione ) il Perugia di Fabio Bovari che termina così la stagione 2016-2017; mentre le ravennati accedono alla finale play-off dove incontreranno con fattore campo a sfavore l’Acca Montella Avellino. Non sono mancati i colpi di scena a cominciare dall’orario d’inizio della gara previsto inizialmente per le 20,30.
A causa di un ritardo dovuto ad un guasto del sistema di illuminazione del Pala-Pellini che avviene pochi istanti prima del fischio d’inizio, dopo mezz’ora di tentativi inutili le squadre si trasferiscono alla palestra Capitini e, dopo un nuovo riscaldamento, il match inizia alle ore 22,00.
I due allenatori confermano le formazioni di gara-uno del Pala Costa, il padrone di casa Bovari disegna la sua Tuum con la palleggiatrice Gorini in diagonale con Minati, Catena e Porzio di banda, Cruciani e Martinuzzo al centro e Chiavatti libero. Breviglieri risponde schierando Lancellotti in regia, Benazzi opposto, Babbi e Rossini schiacciatrici, Neriotti e Assirelli centrali e Panetoni in seconda linea.
Gli eventi non deconcentrano le ospiti che partono bene e si mantengono avanti sino al primo tempo tecnico ( 7-8 Assirelli ), il gioco non è privo di errori dettati dalla tensione e la situazione si ribalta con le umbre a cui basta attendere quelli altrui ( 12-9 ). Babbi supera le perugine ( 15-16 ) ma è un fuoco di paglia, perché le padrone di casa rispondono con Gorini ( 18-16 ) e Minati ( 22-19 ), chiudendo senza affanni 25-19 favorite anche da 12 errori ospiti nel parziale.
Dopo il cambio dei campi Neriotti e Rossini sbloccano la loro squadra ( 1-4 e 2-6 ). Cruciani si fa vedere ma le altre non incidono e Bovari getta nella mischia Puchaczewski per Minati sul 3-7. Benazzi mantiene avanti le romagnole sino a quando una serie di buone giocate di Cruciani e Catena riapre il punteggio ( 10-11 ). Nel momento difficile è Assirelli a sorreggere le ravennati che ripartono grazie alle sue fast letali ( 13-16 ). Dopo la seconda interruzione obbligatoria le rivali tornano a stretto contatto di gomito ma sono le padrone di casa ad accusare un passaggio a vuoto e sul turno al servizio di Rossini il gap aumenta ( 16-22 ). Dopo che Babbi si è procurata sette palle set ( 17-24 ), una battuta in rete di Gorini decreta il pareggio.
Nella terza frazione fanno tutto le ospiti che approfittano dei regali per andare al comando ( 3-8 ). Le incursioni di Benazzi e Rossini aprono crateri nella retroguardia e le locali sembrano incapaci di riorganizzarsi ( 5-12 ). Catena tenta di scuotere le compagne accorciando le distanze, manca però la continuità e la difesa avversaria permette di ristabilire il margine di sicurezza ( 12-19 ). Entrano Puchazewski e Stincone ma gli errori si moltiplicano e quello di Martinuzzo al servizio vale il vantaggio ravennate.
Il quarto frangente di gioco comincia nel segno di Catena, unica ad andare a segno ( 7-7 ). Puchaczewski rileva Minati anche se è Porzio a caricarsi di responsabilità e scrivendo il più tre che viene annullato poco dopo da un ace di Neriotti ( 12-12 ). Martinuzzo e Porzio consentono un allungo indigeno sul 15-12 ma ancora Neriotti impatta. A segnare il cambio di passo ravennate è il turno al servizio di Lancellotti ( 18-20 ). Porzio è la protagonista del finale, il suo recupero non ferma Neriotti che riconquista palla e con due ace procura tre match-point (21-24). Ma il capitano di casa è in trance agonistica e dalla linea dei nove metri restituisce la cortesia producendo cinque punti consecutivi, il muro di Gorini rimanda il verdetto al tie-break.
All’extra time Neriotti e Babbi suonano subito la carica ( 0-3 ), Martinuzzo e Gorini rispondono: 6-4 e time out Breviglieri. Assirelli e l’errore di Martinuzzo invertono la tendenza ( 6-7 ) e Lancellotti tira fuori dal cilindro il punto del 7-10. Rossini e la battuta sbagliata di Catena mantengono il gap ( 9-12 ), poi è il muro di Peretto su Puchaczewski a spaccare in due la frazione decisiva: 9-13. Porzio è l’ultima ad arrendersi ( 10-13 ), con il servizio di Cruciani che regala il 10-14 e l’attacco finale di Assirelli che fa esplodere la gioia delle ravennati: 10-15.


PLAY-OFF PROMOZIONE SERIE B2
CONCENTRAMENTO < W >
CONCENTRAMENTO < W > - SEMIFINALI GARA DUE
G.S.M. Mondial Carpi Mo - Abo Offanengo Cr: 3 – 1 ( 25-19; 23-25; 14-25; 23-25 ). REALIZZATRICI – CARPI: Pini 25; Natali, Faietti e Campana 11; Bulgarelli 9. OFFANENGO: Lodi 15; Ginelli 14, Rancati 9; Rettani 8; Fontanari 5; Bocchino 3; Sghedoni 1.
Brembo Volley Team Bg - Pavic Romagnano Sesia No: 1 – 3 ( 26-24; 23-25; 17-25; 30-32 ). REALIZZATRICI – BREMBO: in aggiornamento. PAVIC ROMAGNANO: Ndoci 29; Volpi 22; Simonetta 15; Pieroni 6; Bettini 5; Vaccari e Baldone 3.

CONCENTRAMENTO < X >
CONCENTRAMENTO < X > - SEMIFINALI , GARA DUE
Est Volley San Giovanni Natisone Ud - Ambra Cavallini Pontedera Pi: 3 – 0 ( 25-15; 25-20; 25-22 ). REALIZZATRICI –SAN GIOVANNI NATISONE: in aggiornamento. PONTEDERA: Buggiani 18; Lupi 5; Genovesi 4; Meucci 3; Donati 2; Velenik 1.
Blu Volley Quarrata Pt - Pieralisi Volley Jesi An: 3 – 0 ( 25-18; 25-20; 25-19 ). REALIZZATRICI – QUARRATA: Pazzaglia 13; Becucci 12; Di Gregorio 11; Filindassi 9; Degli Innocenti 7; Breschi 3. JESI: Ciccolini 14; Da Col 13; Marcelloni 8; Bara, Cerini e Diaz 4.

CONCENTRAMENTO < Y >
CONCENTRAMENTO < Y > - SEMIFINALI GARA DUE
Sebilot Manfredonia Fg - Volley Cave P.I. Rm: 3 – 1 ( 17-25; 25-22; 25-23; 25-18 ). REALIZZATRICI – MANFREDONIA: in aggiornamento. CAVE: Afeltra 11; Longobardi e Giglio 10; Volpe 7; Casella e Fedeli 6; Tomassi 1.
L. Wind Granfruttato Trevi Pg - C.M.O. Fiamma Torrese Na: 1 – 3 ( 25-21; 14-25; 22-25; 23-25 ). REALIZZATRICI – TREVI: Capezzali 17; Casareale 13; Muzi e Favoriti 11; D’Ercole 10; Campana e Della Giovampaola 1. FIAMMA TORRESE: Sollo 21; Lauro 20; Maresca 17; Di Nicuolo 3; Galiero 2; Tanzini 1.